In Informazioni utili

DOCUMENTAZIONE NECESSARIA ALL’INGRESSO NEL REGNO UNITO DALL’ 8 GENNAIO 2019

È necessario viaggiare con Passaporto o con carta d’identità valida per l’espatrio, entrambi in corso di validità.
Per eventuali modifiche relative alla validità residua del passaporto si consiglia di informarsi preventivamente presso l’Ambasciata o il Consolato inglesi in Italia o presso il proprio Agente di viaggio.
Qualora in possesso di una carta d’identità cartacea, valida per l’espatrio ma rinnovata con timbro apposto dal Comune di appartenenza, si prega di consultare l’Approfondimento “Prima di partire – Documenti per viaggi all’estero” perchè spesso tali documenti sono fonte di notevoli disagi, fino al respingimento alla frontiera.
È opportuno verificare inoltre prima della partenza che il documento d’identità non presenti danneggiamento alcuno: il pur minimo deterioramento potrebbe comportare respingimenti.
In caso di documento rinnovato con timbro o deteriorato, si consiglia di viaggiare anche con passaporto in corso di validità, onde evitare difficoltà con le autorità di frontiera inglesi.

Visto d’ingresso: non necessario per i cittadini italiani e dei Paesi UE. E’ invece necessario per la maggior parte dei cittadini non-UE, anche se regolarmente residenti in Italia, dato che il Regno Unito non aderisce all’area di libera circolazione Schengen. Per verificare la lista dei Paesi i cui cittadini hanno bisogno del visto per recarsi nel Regno Unito, consultare la seguente pagina WEB: https://www.gov.uk/government/organisations/uk-visas-and-immigration

Formalità valutarie e doganali: nessuna.