In Informazioni utili

Italia ammessa alla Convenzione sul Controllo e la Marchiatura degli Oggetti in Metalli Preziosi

Lo scorso 5 settembre 2018, in occasione della Convention di Riga, l’Italia è finalmente, dopo un lungo iter, entrata a far parte dei Paesi aderenti alla Convenzione di Vienna come 21° paese aderente. 

La «Convenzione sul Controllo e la Marchiatura degli Oggetti in Metalli Preziosi» (più nota come «Convenzione di Vienna», dalla città in cui fu firmata il 15 novembre 1972) è un trattato internazionale, tra Stati, che ha lo scopo di «facilitare il commercio internazionale degli oggetti in metalli preziosi, garantendo, nel contempo, un’adeguata tutela del consumatore».

Alla data odierna i paesi aderenti, oltre all’Italia, sono: Austria, Cipro, Croazia, Danimarca, Finlandia, Irlanda, Israele, Lettonia, Lituania, Norvegia, Paesi Bassi, Polonia, Portogallo, Regno Unito, Repubblica Ceca, Slovacchia, Slovenia, Svezia, Svizzera e Ungheria.

La Convenzione prevede l’apposizione sugli oggetti in metallo prezioso di un «Marchio Comune di Controllo» da parte di enti di controllo indipendenti (gli «Assay Offices») designati dagli Stati membri della Convenzione.

L’apposizione del suddetto marchio viene eseguita dopo aver verificato la corrispondenza al titolo dichiarato e la rispondenza dei prodotti agli standard tecnici dettati dalla Convenzione. Tale verifica avviene tramite analisi a campione del lotto presentato e dopo uno screening mediante analisi chimiche e tecniche non distruttive.

Tale accordo è importante perché, nell’ambito dei paesi aderenti alla Convenzione di Vienna, i beni marchiati con il marchio della Convenzione, possono essere commercializzati nel paese di produzione, evitando di essere sottoposti a ulteriore controllo e/o punzonatura nel paese di immissione al consumo.

Pertanto gli oggetti destinati ai summenzionati paesi, potranno essere marchiati in Italia, con il marchio dell'”Italia Turrita”, in aggiunta a quello del titolo e a quello del produttore.

Attualmente il Laboratorio Metalli Preziosi della Camera di Commercio di Vicenza è l’unica struttura accreditata in Italia per erogare tali servizi.

Indirizzo: Via Isonzo, 19, 36077 Altavilla Vicentina – Vicenza

Apertura al pubblico: da lunedì a venerdì 9-12.45 – martedì e giovedì 14.45-16

Telefono: 0444 994868 – fax: 0444 994.256 – e.mail:  labmetallipreziosi@vi.camcom.it

La dottoressa Novello è a disposizione per maggiori dettagli: tel. 0444.232697 – info@goldsilvergroup.it